Blog: http://partitodemocraticocolli.ilcannocchiale.it

Due indizi fanno una prova? Una riflessione che ad un ambientalismo di maniera sembra preferire la politica ( di parte )

 

Cari sostenitori di Ermocolle,

scusate il nuovo disturbo, ma vorrei provare a capire cosa effettivamente sia Ermocolle, quali le motivazioni alla base del suo associazionismo, quali gli obiettivi. Quelli dichiarati sono ovviamente a tutti noti, quelli perseguiti tra le righe forse un po’ meno. Almeno questa la sensazione “ a pelle ” di uno come il sottoscritto che, è innegabile, Vi segue e Vi legge con molteplice interesse, non ultimo quello politico.

Ora, dopo le Vostre pubblicazioni sul sito, una riflessione mi pare giusto farla, anche a beneficio dei tanti che come me qualche volta si collegano al Vostro sito.

Mi riferisco in particolare al documento pubblicato a sostegno della candidatura di Massimo Rossi a Presidente della Nuova Provincia di Ascoli Piceno. Documento corredato da inviti a sottoscriverlo, con l’associazione Ermocolle, usata ( mi pare ) come base per eventuali futuri contatti. Ecco, tutto ciò mi pare, oltre che una forzatura, anche un modo poco corretto di fare politica di parte, utilizzando uno strumento che è invece nato per unire pensieri ed azioni su un tema ben preciso, che si rifà alla politica sicuramente, ma non ai partiti e tanto meno a presidenti di Provincia uscenti. Forse la mia lettura va oltre quelli che erano e sono i veri intendimenti di chi o quanti hanno proposto quel documento ( e sono pronto ad accogliere eventuali spiegazioni in merito ), quello di cui sono certo, però, è che si da adito di pensare che non di errore o presunta superficialità trattasi, bensì di una volontà ad usare una buona fede di tanti per i fini di pochi.

Un problema di eccessiva “sensibilità” il mio? Può anche darsi sia così. Come può darsi che una eccessiva sensibilità possa, in questo caso, portare ad una dietrologia che rischia di distorcere la realtà delle cose. In questo caso sarebbe un limite evidente dello scrivente. Per fugare dunque questi dubbi, e per essere pronto a presentare le mie scuse, mi piacerebbe che su questa questione si faccia al più presto chiarezza. Ovviamente, detta chiarezza non potrà certo arrivare da chi o quanti hanno scritto materialmente il documento in oggetto e relativo invito alla sottoscrizione, ma da chi lo ha letto ed ha deciso comunque di pubblicarlo.

Quanto sopra, al fine di evitare una sommatoria di indizi ( basti, da esempio, ricordare che il tanto contestato “ Progetto Norma 8” fu, da qualche referente della Provincia, catalogato con il nome di “Ermocolle”), che a qualche occhio più smaliziato potrebbe bastare per tramutare gli stessi in una prova. Quale prova? Basta andare a rileggersi per intero il contenuto dell’ “ Appello per Massimo Rossi” inviatoVi in data 8 Dicembre e da Voi prontamente pubblicato.

In attesa di essere smentito,

un saluto ed un sincero augurio di Buone Feste!!

Fabio Straccia

Segretario Circolo PD

Colli del Tronto

Pubblicato il 15/12/2008 alle 13.31 nella rubrica Interventi.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web